logo traccia_ampliatoL’atelier del Gioco del dipingere è realizzato secondo i criteri del Closlieu di Arno Stern. E’ un luogo unico dove regnano calma e benessere. E’ un luogo protetto, dove non ci sono giudizi, confronto, valutazione competizione, paura di sbagliare, ansia da prestazione, stress e pressioni psicologiche. Nessuno insegna, impone un tema, corregge o interviene, così ognuno può condurre il suo gioco in piena libertà, sostenuto da regole e disciplina. È un luogo dove tutto sembra rimanere immobile, ma in realtà continua a trasformarsi, perché ogni persona, dipingendo, lascia una piccola traccia di sé. A volte le persone raccontano cosa stanno dipingendo, oppure cos’hanno fatto il giorno prima. A volte c’è un silenzio profondo dove ognuno è con se stesso, ma contemporaneamente in armonia con gli altri; il silenzio viene interrotto da un “Maria Pia… puntina!” oppure “goccia, goccia goccia presto goccia!” oppure “ecco la trottola è pronta e la metto in forno!” o “il mare che sto dipingendo è molto profondo… ho bisogno di un altro foglio!”.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi