bambino-libero (2)Ognuno può sperimentare il grande valore dell’essere libero, che nulla ha a che fare con l’anarchia e la casualità.

Attraverso la costanza settimanale e la continuità nei mesi, impara a lasciar fuori da sé tutto ciò che ostacola e a liberarsi dalle sovrastrutture: la paura di sbagliare, il giudizio degli altri, la paura di non saper fare ciò che viene imposto, la noia, l’insicurezza, la paura del giudizio e della valutazione, la dipendenza dall’approvazione degli altri. Abbandona l’arte e l’educazione artistica, l’idea del prodotto e del risultato, per tornare a gesti spontanei e profondi e al piacere del fare. Scoprendo di essere capace, aumenta la fiducia in se stesso.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi